L'anno scolastico è diviso in Trimestre e Pentamestre.
Il trimestre va dall'inizio delle lezioni fino all'inizio delle vacanze natalizie. Lo scrutinio si svolge nella prima decade di gennaio.
Il pentamestre inizia a gennaio e termina a giugno.

LICEO SCIENTIFICO CORSO ORDINARIO

Il percorso del liceo scientifico tradizionale è indirizzato allo studio del nesso tra cultura scientifica e tradizione umanistica. Favorisce l’acquisizione delle conoscenze e dei metodi propri della matematica, della fisica e delle scienze naturali. Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per seguire lo sviluppo della ricerca scientifica e tecnologica e per individuare le interazioni tra le diverse forme del sapere, assicurando la padronanza dei linguaggi, delle tecniche e delle metodologie relative, anche attraverso la pratica laboratoriale.

LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE

L’opzione “scienze applicate” fornisce allo studente competenze particolarmente avanzate negli studi afferenti alla cultura scientifico-tecnologica, con particolare riferimento alle scienze matematiche, fisiche, chimiche, biologiche e all’informatica e alle loro applicazioni.

<

LICEO SCIENTIFICO OPZIONE CAMBRIDGE

Il Liceo ha attivato le procedure per far partire l'opzione Cambridge già dal prossimo anno scolastico, ma purtroppo l'emergenza sanitaria ha dilatato i tempi e rallentato l'iter burocratico.
Il Liceo scientifico Cambridge (Cambridge Upper Secondary. English as a second language, Mathematics, Science, Physics) prevederà lo svolgimento delle ore curricolari di Matematica, Fisica e Scienze con la codocenza di docenti madrelingua esperti in ambito scientifico. Inoltre, saranno previste delle ore di conversazione in lingua inglese con docenti madrelingua.

ALTRE OPPORTUNITÀ DIDATTICHE CHE VALORIZZANO LE ECCELLENZE

Il Liceo Da Vinci s’impegna a favorire non solo il recupero degli alunni in difficoltà, ma anche a promuovere e valorizzare l’eccellenza.
Da numerosi anni i nostri studenti sono impegnati in gare o certamina nazionali, come ad esempio:

OLIMPIADI DELLA FISICA

In collaborazione con l’A.I.F (Associazione per l’Insegnamento della Fisica), a tutti gli studenti del triennio, che abbiano seguito almeno un corso annuale di fisica, vengono proposte le gare di 1° livello (o gare d’Istituto), che consistono nella risoluzione di semplici test a risposta multipla.
Successivamente, ai primi cinque classificati, sarà data la possibilità di partecipare alle gare di 2° livello (o gare interprovinciali): la prova propone la risoluzione di interessanti esercizi e problemi di fisica.
I vincitori della gara di 2° livello parteciperanno alle gare nazionali, che si svolgeranno, come ogni anno, a Senigallia (AN).
Alcuni dei nostri studenti, nel corso degli anni, sono stati selezionati per la gara nazionale.

OLIMPIADI DI MATEMATICA

L’Unione Matematica Italiana organizza, da oltre 25 anni, le Olimpiadi della Matematica, manifestazione rivolta agli studenti degli Istituti di Istruzione Secondaria Superiore. La gara locale (Giochi di Archimede) è a carattere promozionale e si svolge, di solito, nel mese di novembre di ogni anno. Di buon livello è sempre stata la partecipazione a tale competizione.

OLIMPIADI DI PROBLEM SOLVING

Il progetto è un’iniziativa del MIUR ed è finalizzata a:
• favorire lo sviluppo delle competenze di problem solving e valorizzare le eccellenze presenti nelle scuole;
• sollecitare la diffusione dei contenuti scientifici culturali dell’informatica come strumento di formazione (metacompetenze) nei processi educativi;
• sottolineare l’importanza del pensiero algoritmico come strategia generale per affrontare i problemi, come metodo per ottenere e descrivere le soluzioni e come linguaggio universale per comunicare con gli altri.

GIOCHI DELLA CHIMICA

E' una competizione a cui partecipano di solito le classi quarte e prevede una fase d'istituto con la quale vengono selezionati 6 alunni. Dopo una breve preparazione, gli studenti parteciperanno alla fase regionale che si svolge a Bari nel mese di Maggio. I vincitori accedono alla fase nazionale che seleziona poi i partecipanti alle Olimpiadi della Chimica. Valorizza le eccellenze e permette di allargare le conoscenze nella disciplina.

OLIMPIADI DI FILOSOFIA

Le Olimpiadi di Filosofia, con le fasi d’istituto, provinciale e nazionale, hanno lo scopo di contribuire a diffondere l’interesse della disciplina e suscitare il gradimento degli studenti.
Anche le partecipazioni al Certamen Internazionale Bruniano a Nola (Na) e al Convivium Galileianum (Potenza) rappresentano una preziosa occasione per valorizzare le eccellenze della scuola in un ambito – quello filosofico – diverso da quello strettamente scientifico-matematico.

OLIMPIADI DI ITALIANO

Promosse dal MIUR, si propongono di:
· incentivare e approfondire lo studio della lingua italiana, elemento essenziale della formazione culturale di ogni studente e base indispensabile per l’acquisizione e la crescita di tutte le conoscenze e le competenze;
· sollecitare in tutti gli studenti l'interesse e la motivazione a migliorare la padronanza della lingua italiana;
· promuovere e valorizzare il merito, tra gli studenti, nell’ambito delle competenze linguistiche in Italiano.

BORSE DI STUDIO

Il Liceo Scientifico "L. da Vinci" bandisce ogni anno un concorso per l'attribuzione di 8 borse di studio del valore di 300 € ciascuna, riservato agli alunni che, nello scrutinio finale dell'anno precedente, abbiano conseguito una media di almeno otto decimi, considerato anche il voto riportato in educazione fisica. Di esse 6 sono attribuite a coloro che appartengono a famiglie in condizioni economiche con valore I.S.E.E. non superiore a 11000 €, due premiano il solo merito.